L’attività di accoglienza è rivolta a donne maggiorenni che, trovandosi in situazione di temporanea difficoltà, sono disponibili ad affrontare i propri problemi,avviando un cammino di crescita personale. In particolare vengono ospitate nella struttura donne con situazioni di grave conflittualità familiare o in fase di separazione, persone con problemi psicologico relazionali o con disagio psichiatrico non particolarmente grave, ex alcoliste e tossicodipendenti che, dopo aver già affrontato terapeuticamente il problema, necessitano di un supporto per il reinserimento, donne con fragilità personali che non hanno il necessario sostegno familiare, ragazze vittime di tratta nel primo momento di uscita dalla strada, persone in emergenza alloggiativa per periodi limitati di tempo. L’accoglienza è accordata a persone residenti nella Provincia di Trento, con priorità a quelle provenienti dal Comprensorio della Vallagarina; l’inserimento di persone residenti fuori Provincia avviene con modalità di urgenza (massimo 20 giorni) o con precise collaborazioni con i servizi di provenienza.

Per saperne di più >